Cimici

Le cimici sono un problema?

PRONTO INTERVENTO MIRATO E NON DANNOSO PER LA SALUTE DI ESSERI UMANI E ANIMALI DOMESTICI

RICHIEDI PREVENTIVO CHIAMACI ORA

CIMICI DA LETTO

  • Aspetto: l’adulto raggiunge i 5 mm di lunghezza ed è privo di ali, forma appiattita e ovale, colore marrone-rossastro
  • Quando e dove trovarlo: E’ una specie lucifaga, attiva quindi esclusivamente nelle ore notturne. Si insedia nelle abitazioni grazie a fessure nel muro, scollature nella carta da parati o vecchi mobili in legno. Tende a vivere nelle stanze da letto perché attratta dal calore che si crea. Si riscontra principalmente nelle camere da letto di case, alberghi, ostelli, comunità, ma anche nei mezzi di trasporto, quali, ad esempio, treni (in particolar modo se provvisti di cuccette), nelle sale di aspetto delle stazioni, nei magazzini in cui sono stati introdotti mobili, materassi e altro materiale infestato
  • Di che cosa si nutrono: Sono parassiti esterni dell’uomo, ematofagi (ovvero si nutrono di sangue). Si diffondono molto rapidamente e sono anche in grado di resistere senza cibo per lunghi periodi
  • Ciclo di vita: Ogni femmina depone nell’arco della sua vita (1 anno) circa 200-500 uova. Nei mesi estivi le uova si schiudono dopo 7-10 giorni, mentre in inverno il tempo di schiusa può richiedere oltre un mese, dando origine alle ninfe. L’intero processo di crescita ha una durata media da 1 a 4 mesi, a seconda della temperatura ambientale e della disponibilità di cibo

EFFETTI COLLATERALI

La puntura della cimice da letto provoca estesi gonfiori seguiti da forte prurito a causa degli enzimi salivari iniettati. Le persone colpite si grattano intensamente sino a causarsi microlesioni della pelle che favoriscono, nei casi più estremi, l’insorgere di infezioni batteriche superficiali. Non risulta che le cimici trasmettano microrganismi patogeni per l’uomo.

COME RICONOSCERE L’INFESTAZIONE

  • Macchioline scure sul materasso e nella zona circostante, causate dagli escrementi delle cimici dei letti
  • Macchie di sangue, sulle lenzuola o sul materasso
  • Raggruppamenti di cimici dei letto, individuabili nonostante l’insetto adulto non superi i 5 mm
  • Odore sgradevole e dolciastro
  • Punture

COME COMPORTARSI

Noi consigliamo di non procedere con disinfestazioni “fai da te” per non espandere ulteriormente l’infestazione ma chiamate subito noi esperti nel settore

  • Non utilizzare insetticidi da supermercato, per evitare di snidare le cimici e trasportarle in altri ambienti
  • Non spostare o trasportare vestiti o altri oggetti dove le stesse potrebbero essere annidiate
  • Non dormire in altre stanze o case per evitare di diffondere l’infestazione

OPERAZIONI PRELIMINARI AL TRATTAMENTO

  • Svuotare gli ambienti da oggetti personali
  • Allontanare tendaggi, tappeti e indumenti e lavarli a secco
  • Lavare la biancheria presente sul letto a temperature elevate (oltre i 60 gradi) e mettere a nudo sia letto che materasso
  • Trattare divani, poltrone e moquette con appositi prodotti
  • Staccare i quadri dalle pareti e collocare i mobili al centro della stanza
  • Smontare interruttori della luce e lampade a muro
  • Smontare controsoffittatura se presente

POST TRATTAMENTO

Per motivi di sicurezza gli ambienti trattati non potranno essere riutilizzati per almeno 24/48 ore. Successivamente suggeriamo di arieggiare qualche ora e di effettuare una pulizia accurata.

Vi proponiamo poi di acquistare e utilizzare, dopo l’intervento dei nostri tecnici, i coprimaterassi PROTECT-A-BED

I COPRIMATERASSO PROTECT-A-BED

  • Anallergici
  • Waterproof
  • Senza agenti chimici
  • Facili da usare

BENEFICI DEI COPRIMATERASSI PROTECT-A-BED

  • Sono freschi e confortevoli per dormire
  • Proteggono i materassi nuovi da infestazioni eventuali e salvano quelli già infestati
  • Aiutano a diagnosticare un’infestazione sul nascere
Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: Privacy Policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser